Prossimi eventi a Squinzano

No current events.

Piacere...Squinzano

Piacere... Squinzano

Centro di Ascolto Online La Famiglia

Centro di Ascolto Online La Famiglia

Dalla scuola, al lavoro

IL DIVARIO TRA SCUOLA E LAVORO: un problema difficile per gli italiani

A fronte delle sempre più veloci ed incisive trasformazioni che intervengono nella realtà attuale, sussiste ancora uno scarto eccessivo tra la suola e il mondo del lavoro. La società italiana appare oggi contrassegnata da profonde e rapide trasformazioni che investono direttamente sia l’aspetto strutturale, sia la contestualizzazione sovranazionale della nostra economia. Naturalmente tali processi di trasformazione acquistano un’enorme rilevanza anche sotto il profilo culturale, chiamando in causa le attività ed i contenuti del sistema scolastico che si trova a svolgere un compito rilevantissimo per il progresso dell’intera comunità nazionale.

A tal proposito bisogna ammettere che il divario tra scuola e mercato del lavoro ha assunto proporzioni sempre più consistenti, evidenziate dalla divaricazione tra le reali possibilità di assorbimento nel comparto delle professioni ed il continuo gettito di giovani diplomati o laureati che abbiano completato il proprio iter di studi. Ecco perché migliaia e migliaia di ragazzi, che pure hanno conseguito un titolo di studio dalla scuola secondaria o addirittura dall’Università, si trovano a fare i conti con il devastante problema della disoccupazione.

Alla luce di ciò, la scuola ha già provveduto a muovere passi concreti in direzione di una più riuscita integrazione con le domande provenienti dal mercato del lavoro, come dimostrano, ad esempio, l’introduzione delle cosiddette “lauree brevi”  e l’aggiornamento dei programmi didattici con materie che abituino alla convivenza e all’uso di nuove tecnologie. Per non parlare poi del lancio dei "contratti di stage", in virtù dei quali gli studenti prossimi alla maturità avranno modo di seguire alcuni periodi di addestramento pratico all'interno delle aziende, così da garantirsi esperienze lavorative che, seppure non retribuite, potranno comunque valere come primo ed importante approccio al mondo del lavoro. Occorre tener presente che la tendenza attuale delle aziende -siano esse pubbliche o private, economiche o d’ispirazione umanistica - è quella di assumere personale altamente qualificato, in possesso di un titolo di studio elevato o di una specializzazione molto precisa. Inoltre sarà sempre più richiesta la familiarità con gli strumenti informatici, la conoscenza di almeno una lingua straniera ed il corretto uso delle tecniche di comunicazione.

Questo è solo uno dei tanti e importanti problemi  presenti  sul territorio italiano e io da cittadina di questo Paese e studentessa universitaria auspico che le istituzioni tutte prendano provvedimenti seri  per colmare a questo enorme divario che occupa ormai ogni giorno le prime pagine dei giornali e telegiornali e che molti neo-laureati sono costretti ad affrontare. Speriamo che presto arrivi una soluzione concreta!!!    

di Eugenia Longhin

Notizie flash

Squinzano da'mareSquinzano d'amare

Dove mangiare e soggiornare per scoprire i colori ed i sapori della nostra terra in strutture d'eccellenza.

Visualizza i partners aderenti

Newsletter

Squinzano d'amare

Squinzano Senza Frontiere su Facebook

Squinzano Senza Frontiere su Twitter


Biblioteca Mediateca Cingolani - Squinzano