Prossimi eventi a Squinzano

No current events.

Piacere...Squinzano

Piacere... Squinzano

Centro di Ascolto Online La Famiglia

Centro di Ascolto Online La Famiglia

Raccolta differenziata e aumento 30%

TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE

SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

E SULL’AUMENTO DEL 30%

 

Gli oneri di smaltimento dei rifiuti sono costituiti da due componenti di costo:

  • il costo di raccolta correlato al recupero dei rifiuti dall’ambito domestico;
  • il costo di smaltimento relativo al conferimento in discarica dei rifiuti raccolti;.

Il costo di raccolta nel 2007 è risultato pari ad € 877.627,00

Il costo di smaltimento nel 2007 è risultato pari ad € 454.372,00

Complessivamente l’onere per lo smaltimento dei rifiuti nel 2007 è risultato pari ad € 1.331.999,00

(dati da consuntivo)

Nel bilancio di previsione 2008 è stato inserito l’importo pari ad € 1.350.000,00. Tale costo  è stato calcolato tenendo conto dell’aumento del costo di conferimento in discarica ad €/tonnellata  62,46 anziché ad € 55,00 come in precedenza. Da ottobre 2008 il costo  è ulteriormente aumentato ad € /tonnellata  69,11 . Da gennaio 2009 si è concretizzato l’ulteriore aumento ad € 110,00 tonnellata.

La produzione totale dei rifiuti nel 2007 è stata pari a  7.442,55 tonnellate

La quantità smaltita è stata pari a 6.888,00 tonnellate , mentre il recupero da differenziata è stato pari a 554,00 tonnellate (7,45%)

Ferma restando la quantità di rifiuti prodotta , l’attuale costo di smaltimento passerà dagli attuali € 454.372,00 ad € 757.680,00. Rimanendo immutato il costo di raccolta  (€ 877.627,00) il costo complessivo ammonterà ad € 1.635.907,00.

Con l’introduzione della raccolta dei rifiuti con il sistema porta a porta il costo del servizio passerà da 877.627,00 ad € 990.000,00 essendo riusciti a spuntare un risparmio di € 231.000,00 rispetto alla proposta formulata dalla Monteco srl.

Tale sistema prevede per il primo anno il conseguimento di una differenziata pari al 25% della quantità totale dei rifiuti prodotti . Pertanto è previsto un onere di conferimento pari ad € 614.010,,54, prevedendo una differenziata di 1.860,64 tonnellate ( 25% di 7.442,55) e una quantità presunta di rifiuti da smaltire pari a 5.581,91.

All’atto dell’adozione del sistema della raccolta sono state effettuate le seguenti proiezioni:

Squinzano - Rifiuti

Il raffronto tra i costi di smaltimento mediante i due sistemi è molto semplice tendo a base le quantità smaltite nell’anno 2007 l’attuale Misura tariffaria è pari ad € 110,00 e la percentuale di riduzione di rifiuti prodotti tramite la raccolta differenziata pari nel 2009 a circa il 30% ma stimata in un valore medio del 27% in considerazione che la raccolta è stata concretamente avviata a partire dal mese di aprile 2009.

Squinzano - Differenziata

Si evidenzia che nel primo anno l’adozione del sistema ha prodotto risultati ben al di sopra delle aspettative per un ammontare di quasi € 20.000,00 sul risparmio già stimato in oltre 140.000,00. L’andamento a regime della differenziata comporterà negli anni a venire quindi ulteriori risparmi.

Il costo complessivo dello smaltimento  con il sistema porta a porta è risultato pari nel suo primo anno ad €  1.587.637,000 rispetto a quello stimato con il previgente sistema in  € 1.635.000,00 . Con la differenza che  mentre i costi con il vecchio sistema  tendevano ad aumentare negli anni , con il sistema differenziato vi è un trend inverso in quanto la quantità dei rifiuti da conferire in discarica va a diminuire.

L’opzione differenziata ha comporto ,inoltre, la chiusura di un contenzioso con SPA con un risparmio di circa 1.000.000,00 di euro. La pretesa per revisione del contratto a partire dal 2002 ammontava,infatti, a circa 1.900.000,00 euro, la proposta transattiva accettata è pari € 900.000,00 IVA inclusa.

Tale importo sarò corrisposto in rate costanti in cinque anni a decorrere dal npvembre 2009 (due rate annuali).

Il pagamenti delle 5 rate da 180.000,00 oltre interessi non sarà coperto dagli aumenti tariffari destinati esclusivamente alla copertura percentuale del costo del servizio,  ma  dalle entrate dalla lotta all’evasione che risulta ancora notevole nel nostro comune e genera quell’incivile situazione di degrado di accumulo di rifiuti nelle campagne e nelle periferie.

Tale dato risultata confermato in occasione dell’ultima conferenza dei servizi del 13.11.09 da cui risulta

“Per quanto concerne l’attività Tarsu, il delegato di Equitalia spa  comunica  che per circa il 60% è stata ultimata la bonifica manuale degli accertamenti e che per il restante 40% si procederà nel 2010 non appena saranno inviati i questionari per l’ identificazione degli immobili. Fa presente che il valore di detti accertamenti ammonta a circa € 429.000,00, suscettibile comunque di ribasso in base all’eventuale documentazione che verrà prodotta dai contribuenti……..il rappresentante di Equitalia  spa dà assicurazione che tutti gli atti ICI e TARSU per gli importi già comunicati nelle precedenti conferenze dei servizi saranno notificati inderogabilmente entro il 31/12/2009”.

Resto a disposizione per ogni ulteriore od eventuale chiarimento

Notizie flash

Lo sapevi che su Squinzano Senza Frontiere trovi sempre le ultime notizie provenienti dal sito ufficiale del Comune di Squinzano?

Inoltre ampio spazio è dato a tutti gli eventi che si tengono a Squinzano e nelle zone limitrofe, se vuoi segnalarci un evento, compila il modulo alla pagina www.squinzanosenzafrontiere.it/segnala-evento.html

Newsletter

Squinzano d'amare

Squinzano Senza Frontiere su Facebook

Squinzano Senza Frontiere su Twitter


Biblioteca Mediateca Cingolani - Squinzano